Fondo ELBA: contributo delle spese per l'energia elettrica

26/10/2022
É stata prevista una provvidenza a favore dei dipendenti per l’anno 2022, quale concorso alle spese per le utenze domestiche di energia elettrica dell’abitazione di residenza.
Il dipendente può presentare la domanda anche se il titolare del contratto della fornitura elettrica è il coniuge/convivente.
Il contributo erogabile è pari a euro 100 e sarà concesso una tantum per ogni nucleo familiare, fino ad esaurimento dell’importo stanziato.
 
Presentazione domanda
É possibile presentare la richiesta entro e non oltre il 30 aprile 2023. 

Le pratiche dovranno essere presentate dai lavoratori presso gli sportelli accreditati di CGIL, CISL o UIL; oppure presso gli sportelli accreditati di CONFARTIGIANATO, CNA, CLAAI o CASARTIGIANI.
Quest'ultimo caso solo se le aziende presso le quali lavorano i dipendenti risultano loro associate o per le quali (direttamente o tramite le rispettive società di servizi o centri di elaborazione dati delle stesse Associazioni) gestiscono il libro unico del lavoro.

Documenti da allegare al modulo di richiesta
  • Cedolino paga del dipendente riferito al mese dell’emissione della fattura/bolletta
     
  • Copia della fattura/bolletta riferita alla fornitura di energia elettrica riportante data emissione compresa tra il 01/01/2022 e il 31/12/2022
     
  • Solo nel caso in cui la fattura/bolletta non sia intestata al dipendente, allegare dichiarazione sostitutiva dello stato di famiglia
     
  • Documento di identità dipendente
     
  • Informativa sul trattamento dei dati personali firmata.In mancanza di uno o più documenti richiesti la domanda non può essere presa in carico dallo sportello ELBA
 
Avvertenze
 
  • Per coniuge/convivente si intende il coniuge e la cosiddetta convivenza more uxorio ossia la convivenza formalizzata presso l’anagrafe comunale. Per tali casistiche, nella dichiarazione sostitutiva dello stato di famiglia da allegare alla domanda, occorrerà indicare nel campo rapporto di parentela con il dichiarante, la dicitura convivenza more uxorio
     
  •  Per il trattamento fiscale della provvidenza consultare il modulo “Trattamento fiscale provvidenze 2022” scaricabile sempre nella sezione “Provvidenze e modulistica” del sito
     
  • La domanda può essere presentata solo presso lo sportello dell’associazione datoriale dove l’azienda è associata o ha le paghe
     
  • Se l’importo della fattura/bolletta risulta inferiore a euro 100, il contributo erogato da ELBA è sempre pari a euro 100
     
  • Gli uffici Elba provvederanno ad effettuare controlli sulle domande caricate dagli sportelli
     
  • I contributi verranno erogati fino a concorrenza degli stanziamenti previsti

Riferimenti Contatto

Nome Clelia Peverada
Telefono 0376.355928
Email mantova@inapa.it
Non ti sei Ancora Associato ? Forniamo Importanti vantaggi per la tua Impresa ! Associati